LA ASL INCONTRA IL TERRITORIO. CONFERENZA: "I giovani e il Covid: un supporto per le famiglie"

La dottoressa Marta Branca, Direttore Generale ASL Roma3 in collaborazione con il Palatorrino e con L'Albero delle molte Vite sul disagio giovanile, sull'alimentazione e sullo sport.


(Foto © L'Albero delle molte Vite)


Breve cronaca di un "Incontro"

Alla spicciolata, quasi timidamente sono arrivati i partecipanti adulti seguiti da un gruppetto di bimbetti accompagnati dalla loro istruttrice sportiva che, con vivacità ma educatamente, hanno preso posto.

I piccoletti si sono fatti coinvolgere da subito, armati di carta e matita forniti dall'associazione, hanno scritto le loro domande. Quesiti che, nella loro consueta candida spontaneità, si sono rivelati in alcuni casi delle bombe disarmanti per i relatori!


L'incontro dal titolo e dagli argomenti scelti sembra avere l'obiettivo di "ragionare" un po' su alcuni aspetti in tema di Covid, nel tentativo di fornire magari delle risposte ai giovani dai più piccoli agli adolescenti e ai loro genitori.


Le grandi vittime di questa pandemia sono stati proprio loro, i giovani, perché scaraventati in una situazione surreale, alle prese non solo con un microscopico nemico invisibile e proprio per questo ancor più destabilizzante, ma anche in una realtà che non ha nulla di conosciuto e/o prevedibile. Hanno sperimentato una grande solitudine determinata dall'impossibilità di vivere il loro sociale ma anche dalla mancanza di punti di riferimento nel mondo degli adulti. La famiglia ha rivelato la sua fragilità, quando anche i loro genitori si sono ritrovati impreparati, a loro volta spaventati e quindi incapaci di risposte e sostegno.


Lo sport in questo ritorno, seppur lento, alla normalità offre un'opportunità di crescita e recupero di sensazioni positive, di valori personali e di capacità a relazionarsi con un sociale "reale", così pesantemente compromesso da questa pandemia.


Durante l'incontro i giovani si sono lasciati catturare dalla curiosità sollecitata dall'argomento alimentazione, intesa non come semplice cibo bensì come nutrimento del fisico e anche della mente. L'attenzione è stata focalizzata sul concetto di benessere globale, così importante soprattutto per loro proiettati verso un futuro di crescita fisica e mentale.


Spero di avervi dato un'idea di come si è svolto l'incontro e dei contenuti espressi dai relatori.


C'è stata una grande assente... per fortuna... la retorica!!


Questa volta il Direttore Generale di una ASL la nostra, la RM 3, è scesa dal suo ufficio per incontrare... ma non nell'accezione consueta e abusata del termine... l'utenza territoriale con semplicità e spontaneità. I relatori sono stati capaci di parlare in modo piano, con chiarezza e lo spirito che si percepiva era quello di star lì tutti insieme a fare qualcosa di utile in un clima di partecipazione e condivisione.


I relatori in ordine di intervento sono stati:

dottoressa Marta Branca D.G. ASL RM 3

patron del Palatorrino Paolo Anedda - Sport

dottor Roberto Morello

dottoressa Maria Rita Noviello - Alimentazione

dottoressa Noemi Romana Bernardi - "Casa forzata" e disagio sociale

dottor Enrico Nonnis - "Casa forzata" e disagio sociale


Le fila del discorso sono state tenute con consueta professionalità dalla dottoressa Elisa Palchetti


Maria Daniela Totaro



(Foto © L'Albero delle molte Vite)

Scorri > per vedere le immagini




PICCOLA RASSEGNA STAMPA:



13/07/2021

Palatorrino - web - sito ufficiale

https://www.palatorrino.com/2021/07/06/igiovanieilcovid/



10/07/2021

https://www.facebook.com/ASLRoma3/


Twitter - Marta Branca

@marta_branca




15/07/2021

CANALE 10 - web

https://canaledieci.it/2021/07/15/asl-roma-3-luoghi-aggregazione-sport-prevenzione-pandemia/






41 visualizzazioni0 commenti