LA CURA OLTRE LA CURA. Teatro e sogni su due giorni: tutti insieme, terapeuticamente

La visione di una rappresentazione teatrale la sera di venerdì 5 luglio diventa il canovaccio per mettere in scena i sogni, se avvenuti nel corso della notte o le proprie libere riflessioni, da raccontarsi la mattina del 6 luglio per un percorso terapeutico tra immagini e parole



Sopra. Scorri le immagini della galleria. (Foto © L'Albero delle molte Vite)

La sera del 5 luglio al Teatro del Lido di Ostia è stata introdotta dalla dottoressa e oncologa Maria Rita Noviello e dalla dottoressa e terapeuta Noemi Romana Bernardi la onco-rappresentazione teatrale "Caduta libera" con il testo e la regia di Massimo Izzo con la compagnia "Fuori Tempo Massimo" e gli interpreti Elena Giuliano, Eleonora Matera, Claudio Corsetti, Massimo Izzo, Dalila Manzo. L'evento è stato promosso dall'associazione L'Albero delle Molte Vite - APS inserito in un più vasto programma ricreativo e sociale sotto l'ègida del concetto parallelo ai protocolli di cura come "La cura oltre la cura" che consente al paziente e ai suoi familiari di non identificarsi con la malattia in un dialogo esclusivo.


Guarda il